Blog: http://CUBOdiRUBIK.ilcannocchiale.it

Fuori dal cubo

Mi hanno scritto..

"Devi essere felice, quello è importante
poi non te ne frega un cazzo se hai un diploma,un buon lavoro e se gli altri ti stimano.
capisci quello che ami e fallo,fregatene. Io credo che il tuo sia coraggio..
..io ti posso dire una cosa: sono il prodotto più esemplare di quel che vuole la società.
Studio e nella vita non ho mai neanche pensato di non fare l'università.e probabilmente farò qualcosa di sputtanatissimo e imponente e mi laurerò e vivrò del mio lavoro.Forse sarò felice,infondo io sono questo,io provo piacere su una versione,mi diverto nel leggere la divina commedia e mi appassiono a qualsiasi cazzata sia scritta da uno storico.
Io sono questo,eppure ti dico,pensandolo,che se tu senti e sai che sei tutto l'opposto non devi nemmeno pensarci.se discutiamo poi sulla essenzialità oggettiva della cultura,io so per certo che la scuola non fa altro che ostacolarla.
Tu da solo puoi quello che vuoi,puoi sapere Kant o non saperlo lo deciderai tu,e questo è tutto.
Tu sei altro jimmy,e il concetto è lo stesso.Io mi realizzo in questo,tu nella tua musica.O comunque in qualcosa che sai per certo essere lontano da questo.
E allora con maturità sai liberarti del tuo impedimento.
Ora però dato che so che lo meriti,voglio che fai davvero ciò che vuoi, e guarda che questo è il passo più difficile.. perchè richiede speranze,fiducia in se e quello che hai intorno,fatica.
E magari non c'hai capito un cazzo ma va bene lo stesso,è servito anche a me capire questo.
"


Non so se questo mi porterà al "pieno raggiungimento della felicità"
Ma di una cosa sono certo
sono anni che corro.. e continuerò a farlo, finchè ci sarà ancora strada sotto le mie scarpe.

Pubblicato il 29/10/2007 alle 20.14 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web